Maroni nomini in tempi brevi il nuovo assessore alle Pari opportunità

Maroni  nomini in tempi brevi il nuovo assessore alle Pari opportunità. A chiederlo  è la vicepresidente del Consiglio regionale, Sara Valmaggi (Pd) che spiega: “Oggi in aula il  presidente Maroni ha  ribadito che  a breve sarà concluso l’accorpamento degli assessorati alla sanità e al welfare.  In questa  occasione non si dimentichi di procedere in tempi altrettanto rapidi alla nomina del nuovo assessore alle Pari opportunità,   necessario per mantenere l’impegno  già assunto di approvare il Piano regionale antiviolenza e  rifinanziare le reti e i centri antiviolenza del territorio”.

“Auspico- conclude Valmaggi- che il nuovo assessore abbia una particolare sensibilità nel valorizzare la presenza delle donne   nelle istituzioni e nelle società.  Una sensibilità  tanto più necessaria in quanto fino ad oggi, almeno dalla maggioranza del Consiglio,  non  dimostrata.  Sono  già stati bocciati due progetti di legge, presentati da Pd e Patto civico,  che prevedono di recepire la normativa nazionale sulla parità di accesso agli organi delle società controllate dalla pubblica amministrazione e di introdurre per ciascuna nomina del Consiglio la doppia preferenza, per avere da subito la certezza normativa della presenza femminile.